TERME: Come prendersi cura di se stessi, naturalmente

In pochi ancora conoscono le Terme di Cervia, come centro termale per la cura della psoriasi e di quelle fastidiose, spesso invalidanti,  patologie dermatologiche. Dermatiti atopiche, eczemi, stati infiammatori: i benefici dell’Acqua Madre, salsobromoiodica e ipertonica con una elevata concentrazione salina e proprietà antinfiammatorie e analgesiche e del fango delle terme di Cervia, il Liman, arricchito di materiale organico vivo, rappresentano gli ingredienti per raggiungere le condizioni ideali di benessere a 360°.  Ma come mantenere anche a casa, per lungo tempo, lo stato di benessere raggiunto dopo trattamenti alle Terme? La linea di Dermocosmesi Termale di Cervia è concepita e realizzata in collaborazione con un laboratorio italiano che garantisce la qualità e l’assenza totale di petrolati, parabeni, conservanti e coloranti chimici. Partiamo dal fango: trattato in modo tale da stabilizzarne le virtù,  formulato con, arnica e artiglio del diavolo e edera, può diventare una valido aiuto per la cura  di problemi di artrosi, osteoporosi, reumatismi e problemi estetici e dermatologici. Direttamente a casa vostra.  Vi chiederete cosa abbia di speciale il Liman, rispetto agli altri fanghi; ricco di minerali come bromo, sodio, magnesio, calcio, solfati, cloruri, giusto per citarne qualcuno, il fango di Cervia è già pronto all’uso. Non occorre trasferire il composto argilloso per lasciarlo maturare e arricchire di sostanze benefiche: è naturalmente pronto all’uso con tutte le sue virtù. Appartengono alla linea alla Fitomelatonina il latte, il tonico e la crema anti-age e nutriente, un trittico fondamentale per la pelle delle donne; sia il latte, sia il tonico, contengono fitomelatonina. Ma la melatonina non è l’ormone che favorisce il riposo? Infatti, questo ormone che regola, nell’essere umano, l’alternarsi del sonno e della veglia,   estratto dai vegetali, vanta della proprietà di rigenerare il collagene, la produzione del quale, con l’avanzare del tempo,  rallenta vistosamente. La Crema viso, oltre a contenere melatonina, è arricchita da alga dunaliella; la conoscete? Si tratta di un’alga tipica della zona di Cervia che, con betacarotene e vitamina, oltre a diventare altamente idratante e ipoallergenica, scatena la produzione di acido ialuronico. Dal potere rigenerante, l’alga è utilizzata anche per il Bagnodoccia per regalare benessere anche al corpo. Presso il centro termale di Cervia, ho potuto provare, direttamente sulla mia pelle, la Maschera Viso alla Fitomelatonina: a parte il piacere di essere coccolata da mani delicatamente esperte, la morbidezza e il potere della maschera, hanno aiutato il mio viso a recuperare l’idratazione e il turgore, cancellando il segni della stanchezza che un anno di lavoro mi aveva lasciato sulla pelle.  Un’altra alga interessante, prodotta nel territorio di Cervia è la salicornia: conosciuta dai locali come l’asparago marino che cresce ai bordi delle saline, viene utilizzato dagli chef come accompagnamento di piatti di pesce. La sua ricchezza di minerali la rende, oltre un ottimo ingrediente anche per i prodotti cosmetici: per le giornate calde, quando il senso di pesantezza delle gambe e i piedi gonfi vi rendono stanche, non potete fare a meno dell’ Emulgel  alla salicornia, con potere rinfrescante e defaticante.  Insomma, dopo anni che trascorro le mie vacanze in Riviera,  ho trovato una struttura dove poter prendermi cura di me stessa, grazie ad una full immersion nel benessere totale;  fortunatamente, ora che sono a casa, grazie ai prodotti che mi hanno consigliato, posso continuare a star bene, anche a 300 km di distanza dal Centro Termale di Cervia.